Statuti - basket denti della vecchia

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
Home Page | Chi Siamo | Squadre | Palestre | Iscrizioni | Supporto | Shop | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu mg">Trevano
  • Bozzoreda
  • Iscrizioni
  • Supporto
  • Shop
  • Statuti

    Chi Siamo

    STATUTI SOCIETÀ BASKET CLUB DENTI DELLA VECCHIA BC DDV                    Scarica PDF



     DISPOSIZIONI GENERALI



    NOME Art. 1


    Il 5 maggio 1986 è stata costituita a Davesco-Soragno ai sensi dell‘art. 60 e ss del CCS la società denominata Basket Club Denti della Vecchia.
    In data del 22 luglio 2008 è stato modificato il nome in "Basket Club Denti Della Vecchia – Lugano".

    NATURA Art. 2
    La società è apolitica e aconfessionale.


    SCOPO Art. 3
    La società si propone di promuovere ed incrementare il gioco della pallacanestro.
            

    Art. 4
    La società è affiliata all‘Associazione Ticinese Pallacanestro (A.T.P.) denominata "Ticino Basket" e alla Swiss Basketball.


    Art. 5
                                             Gli organi della società sono:

    a)  assemblea generale
    b)  direzione
    c)  commissione tecnica
    d)  revisori




    DEI SOCI



    Art. 6


    I soci si distinguono in;

    a)  attivi
    b)  contribuenti
    c)  sostenitori
    d)  onorari

    CONTRIBUENTI Art. 7
    Sono contribuenti coloro che pagano la relativa tassa il cui importo è fissato annualmente dalla direzione.


    SOSTENITORI Art. 8
    Sono considerati sostenitori quei soci che versano alla società una quota minima che sarà fissata annualmente dalla direzione.


    ONORARI Art. 9
    Sono considerati onorari quei soci che hanno raggiunto almeno 10 anni di attività e che hanno contribuito in modo sostanziale alla crescita e allo sviluppo della società.


    AMMISSIONI Art. 11
    I nuovi soci attivi saranno ammessi previa domanda scritta. Per i soci contribuenti e sostenitori fa stato il pagamento della relativa tassa sociale.


    TASSE ANNUALI Art. 12
    I soci sono tenuti a pagare una tassa annuale proposta dalla direzione e accettata dall‘assemblea generale ordinaria.


    DIMISSIONI Art. 13
    Le dimissioni dei soci attivi devono essere inoltrate alla direzione, con lettera raccomandata, entro la fine della stagione in corso. La direzione le accoglierà alla condizione che l‘istante sia in regola con il pagamento della tassa sociale e abbia restituito il materiale prestatogli dalla società.




    ASSEMBLEA DEI SOCI



    ASSEMBLEA
    ORDINARIAArt, 15


    La direzione convoca i soci in assemblea ordinaria una volta all‘anno al termine della stagione agonistica e non oltre il 31 dicembre con le seguenti trattande:

    rapporto morale, , sportivo e finanziario
    approvazione dei conti e del rapporto di gestione
    nomina della direzione, e nel suo seno, del presidente
    nomina della CT e, nel suo seno, dei Commissari Tecnici MB e MG
    nomina dei membri del consiglio sociale
    nomina dei revisori
    rapporto sul programma attività futura
    nomina di eventuale altra commissione straordinaria
    approva o meno le tasse sociali
    eventuali

    La convocazione avviene a mezzo avviso scritto almeno due settimane prima della data fissata dalla direzione.


    ASSEMBLEA
    STRAORDINARIA Art. 16

    La direzione è competente a convocare i soci in assemblea straordinaria.
    Un quinto dei soci, minibasket escluso, può chiedere per iscritto alla direzione la convocazione di un‘assemblea straordinaria, indicando l‘ordine del giorno e le proposte che devono essere motivate.
    I firmatari dell‘istanza devono essere in regola con il pagamento delle tasse sociali.
    La direzione dovrà fissare la richiesta assemblea nel termine di sei settimane dalla data dell‘inoltro dell‘istanza.


    VALIDITÀ Art. 17
    Le assemblee sono valide qualunque sia il numero dei soci presenti.


    DIRITTO DI
    VOTO Art. 19
    Hanno diritto di voto alle assemblee tutti i soci in regola con il pagamento delle tasse sociali.
    Non hanno diritto di voto gli allievi del minibasket e i soci dimissionari dopo lo scarico della Direzione.



    VALIDITÀ DELLE
    DELIBERAZIONI Art. 21
    Tutte le deliberazioni e nomine assembleari sono prese a maggioranza dei voti.
    In caso di parità decide il presidente con voto doppio.



    DELLA DIREZIONE



    COMPOSIZIONE Art. 22
    La direzione è composta da 5 o più membri nominati dall‘assemblea generale dei soci. Essa sceglie nel suo seno un vice-presidente, un segretario e un cassiere.
    Fanno parte di diritto della direzione i Commissari Tecnici MB e MG, del CT e il Coach GS.


    DURATA
    DELLA CARICA Art. 23
    La direzione è nominata annualmente e i suoi membri sono sempre rieleggibili. Le vacanze che si verificano durante l‘anno saranno colmate dal comitato o eleggendo una persona nuova che sarà ratificata durante la prossima assemblea ordinaria o straordinaria.
    I membri eletti a seguito di vacanza stanno in carica fino alla scadenza dell‘anno in corso.


    COMPETENZE Art. 24
    È competenza delle direzione:
    amministrare il patrimonio sociale
    fissare i prezzi d‘entrata alle manifestazione da essa organizzate
    fissare l‘ammontare degli abbonamenti e la loro validità
    nomina gli allenatori
    nomina un economo
    proporre le tasse dei soci
    ammette i soci
    accoglie le dimissioni
    convoca le assemblee
    assegnare incarichi nel suo seno
    rappresenta la società
    fare tutte le spese richieste per l‘amministrazione della società
    allestire regolamenti interni


    PRESIDENTE Art. 25
    Il Presidente dirige le assemblee e le sedute, disbriga gli affari correnti, firma la corrispondenza con il/la Vice Presidente e/o il/la segretario/a, prende decisioni urgenti, veglia al buon andamento della società.


    SEGRETARIO/A Art. 27
    Il/la segretario/a redige il verbale delle assemblee e delle sedute, tiene a giorno l‘elenco dei soci, che può anche delegare a persona di sua fiducia, disbriga la corrispondenza, svolge le mansioni amministrative.


    CASSIERE Art. 28
    Il cassiere riceve i versamenti, provvede ai pagamenti autorizzati dalla direzione, esige le tasse sociali assieme al/la segretario/a, dispone per gli incassi delle manifestazioni, custodisce il denaro liquido, tiene la registrazione, allestisce i conti e i bilanci, classifica e conserva i giustificativi contabili.


    SEDUTE Art. 30
    La direzione si riunisce di solito almeno una volta al mese, oppure ogni qualvolta lo si ritenga necessario. Le decisioni sono prese a maggioranza alla presenza della metà più uno dei suoi componenti.


    FIRMA SOCIALE Art. 31
    La direzione rappresenta la società di fronte a terzi con la firma individuale del presidente, del vice-presidente, del/la segretario/a o del/la cassiere/ra.


    SPESE Art. 32
    La direzione è autorizzata a fare tutte le spese ordinarie che sono richieste per l‘amministrazione della società e per assicurarsi l‘attività sportiva.


    REGOLAMENTI
    INTERNI Art. 33
    La direzione può allestire uno o più regolamenti interni che contemplino:
    i doveri e i diritti dei giocatori e degli allenatori
    le misure disciplinari
    il mantenimento dell‘ordine sui campi da gioco
    le competenze dei membri di direzione e di eventuali incaricati







    5. DELLA COMMISSIONE TECNICA ( CT )



    COMPOSIZIONE Art. 34
    La CT è composta da un presidente, dai responsabili MB, MG, allenatori e animatori, nominati dall‘assemblea generale dei soci. La carica di un membro della CT non è incompatibile con quella di membro della direzione.


    DURATA IN
    CARICA Art. 35
    Valgono le disposizioni dell‘art. 23.


    COMPETENZE Art. 36
    La CT si occupa di tutte le questioni tecniche relative all‘attività sportiva. Essa prende le decisioni collegiali che sottopone alla direzione. Presenta il rapporto annuale sull‘attività sportiva della stagione trascorsa ed il programma di attività per la stagione seguente all‘assemblea generale ordinaria.


    SEDUTE Art. 37
    La CT si riunisce di solito una volta ogni due mesi. I suoi membri, se convocati, sono tenuti a presenziare alle sedute della direzione.




    7. DEI REVISORI



    REVISORI Art. 42
    L‘assemblea dei soci nomina due revisori e un supplente per l‘esame dei conti.



    DURATA
    DELLA CARICA Art. 43

     DISPOSIZIONI GENERALI



    NOME Art. 1
    Il 5 maggio 1986 è stata costituita a Davesco-Soragno ai sensi dell‘art. 60 e ss del CCS la società denominata Basket Club Denti della Vecchia.
    In data del 22 luglio 2008 è stato modificato il nome in "Basket Club Denti Della Vecchia – Lugano".


    NATURA Art. 2
    La società è apolitica e aconfessionale.


    SCOPO Art. 3
    La società si propone di promuovere ed incrementare il gioco della pallacanestro.


    Art. 4
    La società è affiliata all‘Associazione Ticinese Pallacanestro (A.T.P.) denominata "Ticino Basket" e alla Swiss Basketball.


    Art. 5

    Gli organi della società sono:
    a)  assemblea generale
    b)  direzione
    c)  commissione tecnica
    d)  revisori




    DEI SOCI



    Art. 6
    I soci si distinguono in;

    a)  attivi
    b)  contribuenti
    c)  sostenitori
    d)  onorari

    CONTRIBUENTI Art. 7
    Sono contribuenti coloro che pagano la relativa tassa il cui importo è fissato annualmente dalla direzione.


    SOSTENITORI Art. 8
    Sono considerati sostenitori quei soci che versano alla società una quota minima che sarà fissata annualmente dalla direzione.


    ONORARI Art. 9
    Sono considerati onorari quei soci che hanno raggiunto almeno 10 anni di attività e che hanno contribuito in modo sostanziale alla crescita e allo sviluppo della società.


    AMMISSIONI Art. 11
    I nuovi soci attivi saranno ammessi previa domanda scritta. Per i soci contribuenti e sostenitori fa stato il pagamento della relativa tassa sociale.



    TASSE ANNUALI Art. 12
    I soci sono tenuti a pagare una tassa annuale proposta dalla direzione e accettata dall‘assemblea generale ordinaria.



    DIMISSIONI Art. 13
    Le dimissioni dei soci attivi devono essere inoltrate alla direzione, con lettera raccomandata, entro la fine della stagione in corso. La direzione le accoglierà alla condizione che l‘istante sia in regola con il pagamento della tassa sociale e abbia restituito il materiale prestatogli dalla società.




    ASSEMBLEA DEI SOCI



    ASSEMBLEA
    ORDINARIAArt, 15

    La direzione convoca i soci in assemblea ordinaria una volta all‘anno al termine della stagione agonistica e non oltre il 31 dicembre con le seguenti trattande:

    rapporto morale, , sportivo e finanziario
    approvazione dei conti e del rapporto di gestione
    nomina della direzione, e nel suo seno, del presidente
    nomina della CT e, nel suo seno, dei Commissari Tecnici MB e MG
    nomina dei membri del consiglio sociale
    nomina dei revisori
    rapporto sul programma attività futura
    nomina di eventuale altra commissione straordinaria
    approva o meno le tasse sociali
    eventuali

    La convocazione avviene a mezzo avviso scritto almeno due settimane prima della data fissata dalla direzione.


    ASSEMBLEA
    STRAORDINARIA Art. 16

    La direzione è competente a convocare i soci in assemblea straordinaria.
    Un quinto dei soci, minibasket escluso, può chiedere per iscritto alla direzione la convocazione di un‘assemblea straordinaria, indicando l‘ordine del giorno e le proposte che devono essere motivate.
    I firmatari dell‘istanza devono essere in regola con il pagamento delle tasse sociali.
    La direzione dovrà fissare la richiesta assemblea nel termine di sei settimane dalla data dell‘inoltro dell‘istanza.


    VALIDITÀ Art. 17
    Le assemblee sono valide qualunque sia il numero dei soci presenti.


    DIRITTO DI
    VOTO Art. 19
    Hanno diritto di voto alle assemblee tutti i soci in regola con il pagamento delle tasse sociali.
    Non hanno diritto di voto gli allievi del minibasket e i soci dimissionari dopo lo scarico della Direzione.


    VALIDITÀ DELLE
    DELIBERAZIONI Art. 21
    Tutte le deliberazioni e nomine assembleari sono prese a maggioranza dei voti.
    In caso di parità decide il presidente con voto doppio.



    DELLA DIREZIONE



    COMPOSIZIONE Art. 22
    La direzione è composta da 5 o più membri nominati dall‘assemblea generale dei soci.
    Essa sceglie nel suo seno un vice-presidente, un segretario e un cassiere.
    Fanno parte di diritto della direzione i Commissari Tecnici MB e MG, del CT e il Coach GS.


    DURATA
    DELLA CARICA Art. 23
    La direzione è nominata annualmente e i suoi membri sono sempre rieleggibili. Le vacanze che si verificano durante l‘anno saranno colmate dal comitato o eleggendo una persona nuova che sarà ratificata durante la prossima assemblea ordinaria o straordinaria.
    I membri eletti a seguito di vacanza stanno in carica fino alla scadenza dell‘anno in corso.


    COMPETENZE Art. 24
    È competenza delle direzione:
    amministrare il patrimonio sociale
    fissare i prezzi d‘entrata alle manifestazione da essa organizzate
    fissare l‘ammontare degli abbonamenti e la loro validità
    nomina gli allenatori
    nomina un economo
    proporre le tasse dei soci
    ammette i soci
    accoglie le dimissioni
    convoca le assemblee
    assegnare incarichi nel suo seno
    rappresenta la società
    fare tutte le spese richieste per l‘amministrazione della società
    allestire regolamenti interni



    PRESIDENTE Art. 25
    Il Presidente dirige le assemblee e le sedute, disbriga gli affari correnti, firma la corrispondenza con il/la Vice Presidente e/o il/la segretario/a, prende decisioni urgenti, veglia al buon andamento della società.


    SEGRETARIO/A Art. 27
    Il/la segretario/a redige il verbale delle assemblee e delle sedute, tiene a giorno l‘elenco dei soci, che può anche delegare a persona di sua fiducia, disbriga la corrispondenza, svolge le mansioni amministrative.


    CASSIERE Art. 28
    Il cassiere riceve i versamenti, provvede ai pagamenti autorizzati dalla direzione, esige le tasse sociali assieme al/la segretario/a, dispone per gli incassi delle manifestazioni, custodisce il denaro liquido, tiene la registrazione, allestisce i conti e i bilanci, classifica e conserva i giustificativi contabili.


    SEDUTE Art. 30
    La direzione si riunisce di solito almeno una volta al mese, oppure ogni qualvolta lo si ritenga necessario. Le decisioni sono prese a maggioranza alla presenza della metà più uno dei suoi componenti.


    FIRMA SOCIALE Art. 31
    La direzione rappresenta la società di fronte a terzi con la firma individuale del presidente, del vice-presidente, del/la segretario/a o del/la cassiere/ra.


    SPESE Art. 32
    La direzione è autorizzata a fare tutte le spese ordinarie che sono richieste per l‘amministrazione della società e per assicurarsi l‘attività sportiva.


    REGOLAMENTI INTERNI Art. 33
    La direzione può allestire uno o più regolamenti interni che contemplino:
    i doveri e i diritti dei giocatori e degli allenatori
    le misure disciplinari
    il mantenimento dell‘ordine sui campi da gioco
    le competenze dei membri di direzione e di eventuali incaricati







    5. DELLA COMMISSIONE TECNICA ( CT )



    COMPOSIZIONE Art. 34
    La CT Ã